IBIZA-Rifugio-e-paradiso
ibiza4all

 

Bookmark this page

 

        

  IBIZA - Isola di Contrasti
IBIZA, Isola di Contrasti

Ibiza, Isola di Contrasti

Venti anni fa io ebbi un poster d,Ibiza nella mia stanza d,un apartamento che spartivo
con altri studenti. Io studiavo 2º di Turismo e mai ero stata a Ibiza.

Sul poster si vedeba una donna di spalle, col fondo d,un muro bianco e tre croci nere. Sotto, con grandi parole, IBIZA.

Quel poster mi piacqui, benché mi sembrai stranno vedere associata quell,immagine a Ibiza; un, immagine che m,attirai benché non capii.
Un vestito dell,epoca della mia nonna, tre croci nere sopra un muro bianco...
¿Qué voleva dire tutto quello e qué relazione aveva con Ibiza, o almeno con l,immagine che io avevo?. .  Mai ero stata benché sí avevo sentito parlare molto, ¿Quí non aveva sentito parlare d,Ibiza, luogo famoso in tutto il mondo dove si reunivano i piú variati personaggi e feste di fama?.

In quel periodo io studiavo Turismo lontano da Ibiza, senza sapere molto bene qué lavoro farei nel futuro e senza potere immaginare che Ibiza sarei il luogo dove io crearei la mia propia casa fisica e psichica. Non immaginavo in quel periodo che io farei il lavoro de spiegare ad altri quello che per me era incomprensibile..

Dopo alcuni anni, quasi senza pretenderlo sono arrivata a Ibiza.
E quasi senza volerlo sono diventata guida ufficiale.
E l,immagine di quel poster ha presso senso per me: semplicitá, rispetto ed armonia dell,uomo col suo intorno, funzionalitá…

Una filosofia di vita mantenuta durante secoli dai contadini e che fu capita molto bene dai primi hippy arrivati all,isola.
Maniera di vivere che ha cominciato a morire quando il turismo di masse é entrato nell,isola durante gli anni settanta, e territorio rurale che ancora si resiste a soccombere alle impersonale costruzioni moderne che crescono per tanti posti turistici che hanno giá perso l,anima..

Ibiza ancora la conserva.
Il poster mi parla dell,architettura ibizenca; delle chiese, bianche, semplice e lontane degli oropelli; chiese usate durante secoli come posti di reunione, di culto e di protezione contro gli attacchi pirati.

Mi parla dei contadini, stabiliti alla terra e continuatori di costumi molto antichi.
Mi parla della natura e della belleza della semplicitá, molto diversa di quell,altra immagine superficiale e materialista che anche forma parte di questa terra.
Ibiza é un luogo di contrasti, d,opposti.

Il passato convive con l,ultima moda, il rispetto per la terra con la piú alta cupidigia.
Lo vecchio e l,ultimo possono convivere in tranquilla armonia.
Il yin e il yan di noi stessi.

E forse sia questo un,altro dei suoi fascini.
Quando penso a Ibiza, mi vengono immagini d,un cielo nitido e azzurro d,autunno, di piccole insenature bagnate di tranquille acque, di verdi monti, di terra rossa spargeta di mandorli, olivi e bianche case. Malgrado che anche l,associo al ca´sino de l,estate, al scontrollo, al vizio, alla distruzione del suo territorio.
Il yin e il yan.
Gli opposti.

Ibiza
, luogo scelto dai primi hippy degli anni sessanta come nesso d,unione tra Occidente e Oriente, come tempio spirituale lontano del materialismo al che irrimediabile il mondo s,ha accostato.

Rifugio e paradiso di tanti scappati.
Anche per me, rifugio e paradiso che lotta per persistere.

Da GUIDA DI IBIZA: Karina Perez Muros

Membro del A.P.I.T.I.F
-
Asociación Profesional de Informadores Turísticos de Ibiza y Formentera -

 

  menu

tutte le storie da leggere>>

GUIDE TURISTICA di IBIZA

GUIDA DI IBIZA

GUIDE TURISTICHE d´IBIZA

Today: 2
total: 12288
Views : 2
Views total: 13805

Started: 02-04-2009
Changed: 09-05-2009

loadtime: .